Ci sarà “tutto il mondo” al 42esimo Convegno Nazionale del Movimento Per la Vita Italiano

0
147

Si aprirà con una lettera a firma di Sua Santità, Papà Francesco, la 42esima edizione del Convegno Nazionale intitolato al suo fondatore, Carlo Casini, che verrà inaugurato, domani, 18 novembre a Isola delle Femmine (PA).

Da venerdì a domenica, sono diversi i momenti di formazione previsti e destinati a soci e volontari dell’associazione: dagli incontri precongressuali che si incontrano sul prezioso ruolo dell’uomo sia nella gravidanza che nel volontariato pro-life, agli approfondimenti specifici per il volontariato pro-life, con le modalità di colloquio, il senso del servizio e la raccolta fondi, agli aspetti medici con la fecondazione in vitro, a quelli economico-sociologici, con l’analisi dei trend sugli aborti in Italia.

Uno spazio speciale sarà dedicato ai giovani, con l’incontro dei vincitori del 35esimo Premio Internazionale A. Solinas ma anche con la presenza dell’influencer Anna Bonetti, molto attiva nella causa pro-life, anche attraverso i social. Uno sguardo internazionale che continua nei diversi interventi, grazie alla presenza di volontari prolife di tutta Europa, che si riuniranno nel 6° Forum Europeo “One of Us” e degli Stati Uniti, con la presenza della Federazione Heartbeat International.

Saranno preziosi gli interventi dei volontari provenienti dall’Ucraina ma anche le testimonianze di donne che hanno sperimentato la solitudine di una gravidanza inattesa e scelto la vita: un momento importante sarà loro dedicato all’interno della serata di Gala del sabato 19, presentata dai conduttori Alessandro Greco e Beatrice Bocci.