Roma, 23 mag. 2017 – Il Movimento per la Vita Italiano ringrazia il Cardinale Bagnasco al termine del suo decennale mandato come Presidente della Cei. Il Card. Bagnasco ha mostrato in questi anni genuino spirito di servizio, fedeltà rigorosa alla dottrina, obbedienza ai Papi, carità verso tutti. Il MpVI lo ringrazia in particolare per la sollecitudine mostrata per i temi della promozione della vita e della famiglia. Ancora nell’ultima sua prolusione non ha mancato di ricordare che ‘I vescovi italiani hanno voluto prendere le distanze dal disegno di legge sulle Dichiarazioni anticipate di trattamento’, precisando altresì che ‘L’abbiamo fatto a tutela del malato e dei suoi familiari, e del loro rapporto con i medici, i quali non possono vedersi ridotti a meri esecutori’. Siamo certi che analoga attenzione per la causa della vita sarà portata avanti dal suo successore. In tutto il mondo la Chiesa Cattolica resta il più forte alleato di quanti lottano per il diritto alla vita di ogni essere umano, dal concepimento alla sua fine naturale”.
Lo scrive in una nota il Movimento per la Vita Italiano.